Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli incidenti stradali nel periodo 1989-1998: aspetti sociali ed economici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1942, anno in cui dovette essere sospesa a causa del secondo conflitto mondiale. Dopo la parentesi bellica, nell'anno 1948, una apposita Commissione di studio, costituita presso l'Istituto Centrale di Statistica, ha ripreso in esame le statistiche degli incidenti stradali allo scopo di iniziare una nuova rilevazione completa. Sulla base dell'esperienza precedentemente acquisita, vennero apportate alcune modifiche al modello di rilevazione, riducendone il formato e semplificandone il contenuto in maniera da renderne più agevole la compilazione da parte degli agenti incaricati, e assicurare una più alta attendibilità dei dati raccolti. La rilevazione è stata ripresa nel maggio 1949, ma era lecito attendersi che, almeno inizialmente, non fosse stato possibile avere dati completi. Infatti i dati raccolti nell'anno 1949 si rivelarono poco attendibili per numerose incertezze e lacune, come non del tutto completi sono altresì da ritenersi quelli relativi al 1950 e 1951. Ciò spiega perchè l'ISTAT abbia voluto attendere che la rilevazione fosse completa, prima di procedere alla regolare pubblicazione dei dati nel proprio “Bollettino mensile” e nelle altre pubblicazioni annuali a partire dall’anno 1952.

Anteprima della Tesi di Saverio Franchi

Anteprima della tesi: Gli incidenti stradali nel periodo 1989-1998: aspetti sociali ed economici, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Saverio Franchi Contatta »

Composta da 271 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2164 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.