Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pubblicità occulta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

struttura aziendale), o anche quella ad uso interno, suscettibile peraltro di essere utilizzata verso il pubblico > 21 . Tutto questo dibattito ha condotto, in un primo momento, ad un’accentuarsi delle posizioni dottrinarie critiche nei confronti dello strumento pubblicitario 22 (opinioni per le quali si pone come testo base il celebre lavoro di Vance Packard I Persuasori Occulti 23 ) ed in seguito, all’estremo opposto dell’accettazione acritica di ogni forma di comunicazione pubblicitaria. < Sulla valutazione complessiva della pubblicità ha influito, e influisce tuttora, la sua concezione come dolus bonus. 21 Rossello, Carlo, La pubblicità ingannevole. L’attuazione della direttiva comunitaria, in Economia e diritto del terziario, Francoangeli, Milano, 1994/2. 22 <…si rileva una netta prevalenza delle posizioni di condanna delle tecniche pubblicitarie persuasive, considerate un grave attentato alla libertà umana, potenzialmente e anche attualmente sovvertitrici dei valori morali e culturali di fondo della nostra civiltà, stimolatrici spregiudicate degli istinti più bassi, avanguardie di un ideale edonistico di vita capace di avvilire in modo definitivo lo spirito dell’uomo >, Vanzetti, Adriano, La repressione della pubblicità menzognera,in Rivista di Diritto Civile,Op.Cit.. 23 Packard, Vance, I Persuasori Occulti, Einaudi, Torino, 1958, nuova edizione con aggiunte 1989, descrive le forme di suggestione della pubblicità che sottilmente colpiscono ben otto bisogni segreti : la sicurezza emotiva, la stima personale, le esigenze dell’io, gli impulsi creativi, il bisogno d’immortalità, la speculazione sull’affetto, il senso di potenza, i legami familiari.

Anteprima della Tesi di Mario Mazzeo

Anteprima della tesi: La pubblicità occulta, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mario Mazzeo Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11304 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.