Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pubblicità occulta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

persuasiva è, in concreto, assolutamente impossibile: sia in rapporto al contenuto del messaggio, che non si esaurisce mai nell’informazione nuda e semplice comprendendo sempre elementi di persuasione; sia, soprattutto, in rapporto alla tecnica di diffusione del messaggio stesso, dove l’elemento persuasione è sempre presente, con la conseguenza che un messaggio meramente informativo avrà tanta maggiore probabilità di essere accolto dai destinatari, quanto più efficace sia la tecnica (persuasiva) con cui viene diffuso. La comunicazione pubblicitaria deve, dunque, essere considerata fondamentalmente nei termini della relazione che intercorre tra chi comunica il messaggio e chi lo riceve senza per questo trascurare il mezzo utilizzato per effettuare la comunicazione stessa (in ciò trovandosi più vicino alla definizione fornita dal CAP). Secondo altri <…Perché si abbia pubblicità deve esistere una comunicazione, comunque effettuata, finalizzata a stimolare la domanda di beni o servizi….Lo scopo di promuovere la vendita va desunto dalle caratteristiche obiettive del messaggio stesso

Anteprima della Tesi di Mario Mazzeo

Anteprima della tesi: La pubblicità occulta, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mario Mazzeo Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11302 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.