Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le metamorfosi delle sentenze interpretative di rigetto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

“Metamorfosi” è un termine che serve anche per evidenziare un percorso in parte cronologico, ma soprattutto logico, desumibile prima ancora che dal contenuto della tesi, dalla scansione del presente lavoro. Così, ripercorsa la genesi delle sentenze interpretative di rigetto (Capitolo Primo), ci si soffermerà sulle tappe più significative della loro trasformazione: l’uso, da parte della Corte costituzionale del c.d. “diritto vivente” (Capitolo Secondo), il problematico rapporto tra questo e l’interpretazione adeguatrice (Capitolo Terzo), il ricorso sempre più frequente a sentenze interpretative c.d. correttive (Capitolo Quarto). Nella parte conclusiva ci si è spinti fino a chiederci se è possibile riconoscere alle decisioni di rigetto interpretativo un’efficacia che travalichi del solo giudizio a quo. Maggiori del previsto sono state, a riguardo, le difficoltà che ho riscontrato nel tentativo di catalogare l’ampio materiale dottrinale e giurisprudenziale a mia disposizione, A tal riguardo, pur dando credito anche a più di qualcuna delle pronunce dei decenni precedenti, la mia indagine è rivolta in particolare alle decisioni degli Anni Novanta, perché è proprio in tale periodo che sono intervenute le metamorfosi più rilevanti in argomento. Ma, pur con questa limitazione temporale, le sentenze erano moltissime, e ho trovato non solo difficoltoso, ma forse anche superfluo elencarle tutte; ho preferito pertanto lavorare sui casi esemplari (il maggior numero che mi è risultato possibile) segnalati dalla dottrina. Sia pure riletti criticamente, spesso attraverso chiavi interpretative del tutto personali.

Anteprima della Tesi di Silvia Forcolin

Anteprima della tesi: Le metamorfosi delle sentenze interpretative di rigetto, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Silvia Forcolin Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3525 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.