Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profili penali del nuovo condono tributario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Una delle più rilevanti modifiche apportate alla legge finanziaria 2003 dal D.L. 282/02 è stata proprio quella riguardante lo slittamento della fattispecie preclusiva ad un momento successivo rispetto alla previgente formulazione. Quest’ultima prevedeva che la semplice formale comunicazione di un procedimento penale a carico del soggetto impedisse a questo di usufruire delle disposizioni condonistiche. In buona sostanza, il mero avvio del procedimento penale (ove tra l’altro il soggetto non ha nemmeno la qualità di imputato) con l’iscrizione nel registro degli indagati del soggetto e la formale conoscenza di tale procedimento a suo carico impediva all’indagato l’accesso alle sanatorie. Appare evidente come, con le modifiche apportate dal DL 282/02, il legislatore abbia decisamente puntato all’allargamento dell’ utenza dei contribuenti che potenzialmente possono avvalersi delle disposizioni in commento. A tal proposito ex artt. 50 e 405 del c.p.p., quando non deve richiedere l’archiviazione, il pubblico ministero esercita l’azione penale, formulando l’imputazione, secondo le forme previste dal

Anteprima della Tesi di Leonardo D'alessandro

Anteprima della tesi: Profili penali del nuovo condono tributario, Pagina 4

Tesi di Master

Autore: Leonardo D'alessandro Contatta »

Composta da 59 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2024 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.