Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dinamiche competitive e processi di internazionalizzazione. Il caso Serpone

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

prodotto sul mercato. Questa forma sarà utile per l’impresa la quale ha notevoli surplus produttivi. Nel caso in cui l’impresa considerata riesca a riferire all’estero almeno la fase distributiva della propria attività economica e promuove i propri prodotti, allora potremo parlare di internazionalizzazione attiva. Infatti , gli agenti e commissionari all’export operano nel paese di origine per conto dell’impresa produttrice, ricercando clienti sul mercato non domestico, mentre nel paese di destinazione l’impresa agirà mediante agenti di vendita, distributori grossisti e distributori finali. I caratteri fondamentali della internazionalizzazione attiva possono quindi essere individuati nella sistematicità dei rapporti commerciali,nella selezione dei mercati di sbocco,nell’utilizzo di una adeguata campagna pubblicitaria. Originariamente un processo di internazionalizzazione veniva visto esclusivamente come un modo grazie al quale una impresa cresceva in mercati diversi rispetto a quello nazionale di riferimento. Con il trascorrere degli anni,le continue mutazioni della geografia economica hanno creato un ambiente sempre più complesso,costringendo i competitori nazionali a fronteggiare sempre di più quelli esteri. In altri termini, un mercato sempre più integrato,se da un lato permette alle imprese nazionali di poter sfruttare nuove opportunità in ambito internazionale,dall’altro fa sì che i competitori esteri attuino strategie sempre più invasive sul mercato interno. Così stando le cose, è inevitabile che l’ambiente nel quale le imprese operano divenga sempre più concorrenziale, dando così nuovo impulso alle strategie competitive degli operatori stessi.

Anteprima della Tesi di Michele Mocerino

Anteprima della tesi: Dinamiche competitive e processi di internazionalizzazione. Il caso Serpone, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Michele Mocerino Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3265 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.