Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Concussione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

funzione o la qualità siano simulate da un privato al fine di costringere od indurre altri ad indebita prestazione o promessa, potrà esservi truffa, rapina od estorsione, secondo i casi, ma non concussione, mancando nel soggetto attivo la qualità o l'esercizio della funzione che si richiedono per la commissione di questo reato 22 . Il Pagliaro ritiene che la qualità di pubblico ufficiale o di incaricato di pubblico servizio debba sussistere nell'agente al momento della commissione della condotta criminosa. Tuttavia, secondo la regola generale di cui all'art. 360 c. p., la cessazione della qualità nel momento in cui il reato è commesso non ne esclude la esistenza, se il fatto si riferisce all'ufficio esercitato. Nel caso specifico della concussione l'abuso dei poteri non può avvenire dopo la cessazione della qualità di pubblico ufficiale, perché o il soggetto esercita ancora, sia pure di fatto, un pubblico potere, e allora è sempre pubblico ufficiale, o il soggetto non lo esercita più e allora non può abusarne. E' possibile, invece, la concussione per abuso di qualità, perché il soggetto può incutere timore o ingannare, avvalendosi dell'ufficio prima esercitato 23 . L'orientamento espresso da Fiandaca e Musco, invece, sostiene che il soggetto attivo può essere anche colui che esercita una funzione pubblica 22 F. CHIAROTTI, Concussione cit., p. 702 s. 23 A.SEGRETO- G. DE LUCA, I delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione, Milano, 1991, p. 2 s.

Anteprima della Tesi di Rosaria Brugaletta

Anteprima della tesi: Concussione, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Rosaria Brugaletta Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4673 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.