Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lèon Daudet: nazionalismo integrale e polemica antidemocratica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

democrazia. Anche se più tardi il suo atteggiamento nei riguardi della filosofia tedesca si farà ostile, l’esigenza per l’umanità di una “vera” metafisica resterà un suo insopprimibile bisogno: Burdeau rappresenterà sempre per lui un grande maestro perché, iniziandolo alla metafisica, lo aveva spinto a cercare le misteriose radici della vita. Peccato che quei filosofi fossero tedeschi e quindi, come vedremo, colpevoli di stazionare solo al livello della “pseudometafisica”. Alla fine dell’anno scolastico 1884-85 Léon otteneva il baccalaur�at in filosofia, sempre con grande successo. Era ora arrivato il momento di fare una scelta per la vita. Il padre avrebbe gradito che egli si dedicasse all’insegnamento e Burdeau gli offriva allettanti prospettive: ma le cose andarono diversamente. Il 1885, infatti, sarà un anno importante per Léon, soprattutto per altri motivi: la morte di Victor Hugo, il 5 di giugno, e l’aggravarsi della malattia di suo padre con la conseguente decisione, come vedremo, di iniziare gli studi di medicina. Presso gli Hugo Léon era praticamente di casa per la sua amicizia con Georges e Jeanne, nipoti di Victor: così egli poté assistere agli ultimi giorni del grande vecchio con i sentimenti e la partecipazione di un familiare. Dopo gli imponenti e suggestivi funerali la famiglia dei Daudet si trasferì a Champrosay per le vacanze estive. Léon invece fu invitato dall’amico Georges a fare un viaggio a Guernesey per inventariare e riordinare le carte del grande poeta nella sua antica prigione di esule in mezzo all’oceano. Partì il 10 agosto, da

Anteprima della Tesi di Paola Vagnoli

Anteprima della tesi: Lèon Daudet: nazionalismo integrale e polemica antidemocratica, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Paola Vagnoli Contatta »

Composta da 350 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1325 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.