Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo delle infrastrutture pubbliche nello sviluppo regionale italiano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 qualificazione, che sono <> e <>, molto più facilmente di regioni che difettano di una buona dotazione. Se è vero che le infrastrutture economiche e sociali costituiscono fattori rilevanti dello sviluppo regionale potenziale, è anche vero che, insieme alle infrastrutture, vanno annoverati altri fattori quali: • la dotazione di risorse naturali; • la struttura settoriale dell’attività produttiva; • il grado di agglomerazione; • le caratteristiche sociali e demografiche della popolazione. Le infrastrutture, quali fattori dello sviluppo regionale potenziale, sono dunque <>, ma, altrettanto, sono <>. Si distinguono dagli altri fattori dello sviluppo regionale potenziale, proprio per il fatto d’essere beni capitali. Dai beni capitali non infrastrutturali si distinguono per la presenza dei requisiti di immobilità, indivisibilità, non sostituibilità, polivalenza. Quindi, ogni tipologia di bene capitale con un alto grado di <> va selezionata come infrastruttura. Tuttavia, non tutte le infrastrutture che è possibile individuare attraverso questi criteri (del bene capitale e del bene pubblico) sono rilevanti quali fattori dello sviluppo 7 Con il termine risorse locali pubbliche ci si riferisce a quelle risorse altamente <>, <>, <> e <>.

Anteprima della Tesi di Fausto Schiavo

Anteprima della tesi: Il ruolo delle infrastrutture pubbliche nello sviluppo regionale italiano, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Fausto Schiavo Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6445 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.