Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lontano da Hollywood: il caso Fandango. Un modo di produzione del cinema italiano.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

investe sulla fama di un’attrice o di un attore, per valorizzare il suo prodotto; la presenza di una star è una garanzia per il pubblico, un marchio di fabbrica a riprova della validità della pellicola. Un’attrice o un attore di successo arrivano a girare numerosi film, anche interpretando lo stesso tipo di personaggio; la definizione di un genere e la scoperta del suo successo concorrono a minimizzare i rischi d’investimento: meglio produrre qualcosa già sperimentata, piuttosto che tentare nuove strade. Ogni «Studio» redige un piano di produzione annuale, in cui si indica il numero di film richiesti per la stagione successiva. Il capo della distribuzione lo stabilisce in relazione alle esigenze del settore – legate alla domanda delle sale possedute – ed alle produzioni definite dalle concorrenti; in un secondo momento, si decidono le somme da stanziare, tanto per i film di “serie A” quanto per quelli di “serie B”. Al piano di programmazione segue l’ingresso nello «Studio». Da questo quadro si delinea bene la modalità operativa degli «Studios», in cui autori e realizzatori hanno un ruolo di secondaria importanza rispetto ai dirigenti: questi ultimi decidono il tipo di film da girare, il numero di pellicole per ogni genere, il soggetto ed il cast. La crisi attraversata nel periodo della Depressione non è soltanto economica, ma – fondamentalmente – morale: Hollywood non gode di un’eccellente reputazione e gli scandali non mancano di certo; necessariamente, la maniera con cui i temi vengono trattati nelle pellicole è irreprensibile. A disciplinare i contenuti dei film, nel 1930, interviene il

Anteprima della Tesi di Fabiana Di Verniere

Anteprima della tesi: Lontano da Hollywood: il caso Fandango. Un modo di produzione del cinema italiano., Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Fabiana Di Verniere Contatta »

Composta da 242 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 42569 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 32 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.