Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli strumenti di visual modeling come ponte tra progettazione organizzativa e progettazione informatica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Diversamente un processo è un insieme di compiti che collettivamente creano un risultato che ha valore per il cliente. Un processo è così uno specifico ordine logico dato alle attività lavorative nel tempo e nello spazio, con un inizio, una fine, e con input e output chiaramente identificati: una struttura per agire. Basandoci su un flowchart, possiamo schematizzare una gerarchia di processo: come indicato dalla figura 1.1 individuiamo un processo maggiore, sottoprocesso ed attività o compiti,. Un processo maggiore è un processo che coinvolge la gran parte delle funzioni all’interno della struttura organizzativa, è un percorso end-to-end che va dall’acquisizione dei materiali al rilascio del prodotto finale, orientato al cliente. Un sottoprocesso è una porzione del processo maggiore, ma è compiuto da un numero più limitato di persone, e si completa sempre con il rilascio del prodotto finale, sia esso un bene o un servizio. L’attività o compito è la componente elementare di un processo, è il lavoro individuale di un singolo lavoratore, ma a sua volta è composto da altri processi di natura più semplice. Due sono gli elementi fondamentali nuovi rispetto i vecchi orientamenti aziendali; il primo è la figura del cliente che non è solo una persona esterna all’azienda, ma può anche essere un dipendente interno, riprendendo concetti propri della qualità totale. Nel momento in cui si va a ridisegnare un nuovo processo si deve partire dalla sua definizione e dalla identificazione dei suoi bisogni. Quindi dobbiamo chiederci “quali attività dobbiamo compiere per soddisfare le sue esigenze?” ed in funzione delle risposte andare

Anteprima della Tesi di Daniele Luciani

Anteprima della tesi: Gli strumenti di visual modeling come ponte tra progettazione organizzativa e progettazione informatica, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Luciani Contatta »

Composta da 208 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1261 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.