Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Toy generation: riflessioni psicologiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione Il soggetto, sostiene il filosofo, non è poi un foglio bianco che attende di scriversi, d’ essere scritto, bensì una tabula plena di pre-supposizioni, pre-giudizi, aspettative, ipotesi di senso che urtano il testo in un continuo movimento, andirivieni circolare che produce conoscenza. Anch’ io, come intermediario l’ articolo di una rivista, ho incontrato “un certo testo”: Toy generation, Kidults, Gigioneggiare. Ovvero : Se Babbo Natale ti porta solo la console, vuol dire che si è tenuto il gioco. Cartellone pubblicitario che alloggiava qua e là per la città. Sottotitolo o manifesto di un normale, termine preso a prestito per rendere quotidianità e frequenza, epifenomeno, che si muove su forti gambe di bipedi i quali, hanno optato per una super valutazione, non dell’ usato ma dell’ aspetto giovanilistico: spontaneità, spensieratezza, divertimento, colore, gioco e tenerezza. Variabili per diritto, più di possesso di chi temporalmente non ha ancora molti anni alle spalle. Variabili assunte come dovere da chi invece qualche primavera in più ce l’ ha; il che si traduce, un segno per tutti, nell’ addobbo del loro casco con pelose orecchie d’ animale o alucce d’ angelo. Quel che conta è abbattere le frontiere, non fra stati ma fra età, il desiderio di svecchiare un po’ l’ adulto, uomo in giacca e cravatta/donna in tailleur, perché si sa: c’ è il bello dentro e il bello fuori, il giovane dentro e il giovane fuori.

Anteprima della Tesi di Federica Zappalaglio

Anteprima della tesi: Toy generation: riflessioni psicologiche, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Federica Zappalaglio Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2890 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.