Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La sfida del terzo settore tra stato e mercato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Nel mondo del non profit il comportamento è basato sulla fiducia, gli standard normativi sono condivisi e viene evitato l’opportunismo (Granovetter 1995). Le organizzazioni del Terzo Settore, proprio perché si basano sulla lealtà e sulla fiducia reciproca dei componenti, sul consenso sociale e sulle relazioni, riescono spesso a trovare soluzioni ad alcuni dei problemi maggiori che travagliano le imprese tradizionali e che si manifestano sotto forma di conflitti. Per le organizzazioni del Terzo Settore, molto di più che nelle aziende produttive, una guida carismatica rappresenta spesso una risorsa fondamentale, perché un leader riesce a entusiasmare collaboratori e sostenitori, a creare un clima di lavoro positivo, a decidere in maniera rapida e a contenere i conflitti interni, mantenendo l’obiettivo primo di supporto alla società.

Anteprima della Tesi di Nadia Citarella

Anteprima della tesi: La sfida del terzo settore tra stato e mercato, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Nadia Citarella Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3964 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.