Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La multiproprietà: comparazione tra il diritto italiano ed il diritto spagnolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Nell’esperienza italiana e spagnola, i tipi o sottotipi di multiproprietà che si sono affermati riguardano prevalentemente la multiproprietà immobiliare, oggetto d’indagine della presente tesi. La sicurezza dell’acquisto di un diritto avente i contenuti della realità, la possibilità di fare affidamento sulla lunga durata del diritto, l’intervento del notaio all’atto dell’acquisto, hanno invogliato i potenziali acquirenti a privilegiare le formule di multiproprietà immobiliare e, pertanto, in questa direzione si è da tempo diretto il mercato. Inoltre, la natura tipicamente transfrontaliera della multiproprietà immobiliare ha reso indispensabile l’intervento delle istituzioni europee per assicurare agli acquirenti una tutela minimale concernente la fase informativa e precontrattuale, nonché la successiva stipulazione del contratto. Il Parlamento europeo è così intervenuto per colmare le lacune degli ordinamenti dei Paesi membri in materia di multiproprietà ascrivendo l’intervento ad un duplice ordine di motivi: l’armonizzazione delle discipline e la tutela degli acquirenti.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Scassa

Anteprima della tesi: La multiproprietà: comparazione tra il diritto italiano ed il diritto spagnolo, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giuseppe Scassa Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4535 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.