Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'uso di posture corrette e posizioni adeguate nella gestione complessa ed articolata delle paralisi cerebrali infantili

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

“Il poverissimo falegname Geppetto che vive in una stamberga, tanto povero che il fuoco per riscaldarsi ce l'ha disegnato su una parete. E un bel giorno chiede al vicino Mastro Ciliegia un pezzo di legno per costruire un burattino che gli tenga compagnia ("per sentirmi meno solo / mi son fatto un burattino / per avere l'illusione d'esser padre d'un bambino" canta Nino Manfredi in una delle canzoni del film). Grande è la sua meraviglia quando al termine dell'opera, la scultura inizia a parlare. E ancor più grande la sorpresa quando, al suo risveglio, Mastro Geppetto si ritrova davanti non più il burattino ma un bambino in carne ed ossa.” 1 Un intervento sulla postura e, quindi, sull’ausilio adeguato può essere anche percepito come la costruzione di un burattino, ma bisogna sapere che al risveglio, cioè al termine dell’intervento sul posizionamento, si deve trovare un bambino. L’ausilio acquista “un’anima” solo se è concepito come strumento a disposizione di chi, nella programmazione ed attuazione di attività per la relazione e l’apprendimento dei bambini con la P.C.I., si pone un adeguato problem solving rispetto alla postura ed alla posizione. 1 Alessandra Vitali, “Torna "Pinocchio" di Comencini, Gioiello della televisione che fu. La sceneggiatrice Suso Cecchi d'Amico: "Non può non affascinare"”, www.repubblica.it/online/spettacoli_e_cultura/benigni/comencini/comencini.html, Domenica 2 Marzo 2003.

Anteprima della Tesi di Luigi Di Prisco

Anteprima della tesi: L'uso di posture corrette e posizioni adeguate nella gestione complessa ed articolata delle paralisi cerebrali infantili, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Luigi Di Prisco Contatta »

Composta da 155 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8861 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.