Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Iva negli enti locali: il caso del Comune di Ozieri

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Al secondo comma, l�articolo dispone che “Comuni, Province, Città Metropolitane e Regioni hanno risorse autonome”. Tali risorse, possono essere ottenute dagli enti nei modi seguenti: stabilendo ed applicando tributi ed entrate propri, in armonia con la Costituzione e secondo i principi di coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario; disponendo di compartecipazioni al gettito di tributi erariali riferibili al loro territorio. L�articolo 119, prevede poi, la costituzione di un fondo perequativo, senza vincoli di destinazione, per i territori con minore capacit� fiscale per abitante. In favore di determinati Comuni, Province, Citt� metropolitane e Regioni, lo Stato prevede poi, la destinazione di risorse aggiuntive allo scopo di : promuovere lo sviluppo economico, la coesione e la solidariet� sociale; rimuovere gli squilibri economici e sociali; favorire l�effettivo esercizio dei diritti della persona; provvedere a scopi diversi dal normale esercizio delle funzioni attribuite alle Autonomie Territoriali. E� prevista poi, per le Autonome Territoriali, la possibilit� di fare ricorso all�indebitamento, ma solo per finanziare spese di investimento ed � esclusa ogni garanzia dello Stato sui prestiti contratti da Enti Locali e Regioni. 1.2. L’ordinamento contabile degli enti locali: breve evoluzione della disciplina. L�Ordinamento finanziario degli Enti locali ha subito un notevole cambiamento negli ultimi venti anni, sia per quanto riguarda il bilancio, grazie all�introduzione di logiche di natura economica volte al conseguimento di una maggiore completezza delle informazioni ivi riportate, anche se quello di oggi non pu� ancora definirsi un bilancio economico; sia per quanto riguarda i controlli, evolutisi anch�essi da controlli di legittimit� a controlli di merito, il tutto nel quadro della separazione tra indirizzo e gestione, fra responsabilit� politica e tecnica.

Anteprima della Tesi di Annalisa Arcai

Anteprima della tesi: L'Iva negli enti locali: il caso del Comune di Ozieri, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Annalisa Arcai Contatta »

Composta da 260 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4900 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.