Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Iva negli enti locali: il caso del Comune di Ozieri

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

prevede l�indicazione delle risorse disponibili, dei programmi che devono perseguirsi compatibilmente alle risorse medesime, dall�altro prevede l�indicazione delle spese correnti e di investimento che devono sostenersi per il perseguimento delle finalit� sopradette; - il bilancio pluriennale (articolo 171 del T.U.E.L.); documento contabile nel quale vengono quantificate (contabilizzate) le fonti finanziarie e gli impieghi del triennio cui fa riferimento il bilancio stesso, per il raggiungimento degli obiettivi indicati nella relazione previsionale e programmatica; - il bilancio di competenza (articolo 162 del T.U.E.L.); documento che descrive e quantifica le previsioni di natura finanziaria (componenti di entrata e di uscita) riferite, all�anno solare successivo. Ha carattere autorizzatorio in quanto gli impegni di spesa, una volta determinati, sono vincolati dallo stanziamento degli interventi previsto in bilancio; - il piano esecutivo di gestione (articolo 169 del T.U.E.L.); documento che viene redatto prima dell�inizio dell�esercizio e ha per oggetto la precisazione degli obiettivi della gestione e l�affidamento degli stessi, unitamente alle risorse necessarie, ai responsabili dei relativi servizi. 1.3.2. La gestione finanziaria. In seguito alla redazione degli strumenti di programmazione e in particolare con l�approvazione del bilancio di competenza, l�Ente si avvia a svolgere l�attivit� di gestione finanziaria che si traduce sostanzialmente in una serie di operazioni che hanno come fine ultimo l�acquisizione e l�impiego dei mezzi monetari di competenza. L�attivit� di gestione finanziaria dell�Ente � affidata al servizio finanziario ed � costituita da un lato, da una serie di fasi che comprendono l�accertamento delle entrate (entit� del credito e individuazione del debitore), la riscossione delle stesse e il loro trasferimento materiale nelle casse dell�ente; dall�altro, da una

Anteprima della Tesi di Annalisa Arcai

Anteprima della tesi: L'Iva negli enti locali: il caso del Comune di Ozieri, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Annalisa Arcai Contatta »

Composta da 260 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4900 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.