Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modelli di routing e scheduling per il trasporto di merci pericolose

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Sempre più spesso negli ultimi tempi si parla con insistenza di trovare una soluzione per il gravoso problema del trasporto delle merci pericolose. E’ ancora negli occhi di tutti noi, l’immagine del tunnel del monte Bianco praticamente distrutto dalle fiamme alimentate da materiale altamente infiammabile trasportato all’interno di un veicolo merci, così come i titoli dei giornali che raccontavano l’Italia divisa a metà per un incidente che aveva interessato l’autostrada “del Sole”. Se un incidente stradale è comunque da evitare, tanto più lo è un incidente che coinvolga un mezzo che trasporti materiale pericoloso. Ma che cosa è una merce pericolosa e come è definita? Esistono varie merci considerate pericolose che, ai fini legislativi, vengono raggruppate in due macrocategorie. Come si può evincere da un disegno di legge presentato nel 2000, la prima, denominata “merci pericolose”, raggruppa “...tutti i materiali appartenenti alle classi indicate negli allegati all’accordo europeo relativo al trasporto internazionale su strada di merci pericolose (ADR) di cui alla legge 12 agosto 1962, n°1839 e successive modificazioni ed integrazioni”. La seconda, denominata “merci assolutamente pericolose”, raggruppa “…quelle definite alle righe 0 ed 1 della tabella -materie ed oggetti-, di cui al marginale 10011 dell’ADR”. Ma al di là degli aspetti legislativi, ferma restando la loro ovvia imprescindibile valenza, quello che il presente lavoro si propone, è di individuare un modello

Anteprima della Tesi di Emilio Alfredo Lapiello

Anteprima della tesi: Modelli di routing e scheduling per il trasporto di merci pericolose, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Emilio Alfredo Lapiello Contatta »

Composta da 119 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2752 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.