Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le garanzie atipiche e il pegno rotativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Tale sistema semplifica di molto l'attività del giurista, esonerandolo dal compito di risolvere il problema della compatibilità della garanzia sui beni aziendali con la regola dello spossessamento. L’esperienza della dottrina italiana Nella nostra esperienza giuridica la legittimità della figura di un pegno senza spossessamento prima, e che preveda la modificabilità del proprio oggetto poi, è stata sostenuta da una parte minoritaria della dottrina. La tesi inizialmente posta affermava che con la possibile costituzione di un pegno senza spossessamento si era in presenza di un normale vincolo su determinati beni opponibile ai terzi. I poteri volti alla tutela della posizione del creditore, azione inibitoria, legittimazione a chiedere l'adozione di provvedimenti conservativi, nonché la possibilità di procedere alla vendita coattiva in caso sussista il rischio di deterioramento della res, gli erano riconosciuti, ma, secondo questa elaborazione teorica, non si assisteva alla nascita di un diritto di prelazione, con la constatazione che il sorgere dello stesso poteva essere determinato dall'eventuale acquisizione coattiva del possesso del bene, nel caso lo spossessamento non fosse stato sancito in apposito patto 16 . 16 Questa la posizione di Barbiera in Garanzia del credito e autonomia privata, Napoli, 1971, pagg. 127 e ss., che ritiene il vincolo opponibile sia agli ulteriori creditori del costituente che gli aventi causa di costui ex. art. 2915, comma 1°, c.c.. La norma disponendo l'obbligatorietà di un atto scritto dotato di data certa, affinché gli

Anteprima della Tesi di Stefano Andrea De Paola

Anteprima della tesi: Le garanzie atipiche e il pegno rotativo, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Stefano Andrea De Paola Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6270 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.