Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il metalinguaggio di Zellig S. Harris nel periodo 1940-1951

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 Questo lavoro intende proporre un’analisi del metalinguaggio utilizzato da Zellig Harris, linguista americano di impostazione strutturalista. L’analisi si concentrerà sulla produzione scientifica del periodo 1940/1951, utilizzando una serie di articoli pubblicati da Harris sulla rivista Language ma soprattutto la sua opera principale Methods in Structural Linguistics. Il primo momento, piuttosto incisivo, sarà dedicato alla presentazione dell’autore, inquadrato negli anni in cui ha lavorato sentitamente nel suo campo, servendosi del contributo di studiosi contemporanei, maestri ma anche discepoli di Harris, da lui stesso ringraziati nella premessa all’opera. Sarà interessante vedere anche come i luoghi frequentati dall’autore abbiano influito sugli sviluppi del suo pensiero e le tracce che egli ha lasciato nei vari nuclei sorti intorno alla sua figura, suscitando ammirazioni e critiche, anche non sempre del tutto positive, circa il suo orientamento di studio, ma comunque sempre utili per fare luce e chiarezza su un pilastro della linguistica moderna. Sarà

Anteprima della Tesi di Elvira Passannanti

Anteprima della tesi: Il metalinguaggio di Zellig S. Harris nel periodo 1940-1951, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Elvira Passannanti Contatta »

Composta da 365 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2222 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.