Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gilles Deleuze e l'eterno ritorno di F. Nietzsche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

occupa direttamente dell’interpretazione di Nietzsche, sia le opere appartenenti alla teoresi deleuziana, costantemente in dialogo con il pensatore tedesco. Nella seconda parte, che corrisponde al capitolo secondo ripartito in quattro sezioni principali, ciascuna corrispondente ad un autore, si è analizzato il problema dell’eterno ritorno all’interno delle grandi interpretazioni tedesche degli anni Trenta di M. Heidegger, K. Löwith e K. Jaspers, imprescindibili per ogni studio critico del pensiero nietzschiano, e di quella italiana di E. Severino, il filosofo che recentemente si è occupato in maniera sistematica della teoria di Nietzcshe. Per ogni singolo autore si sono presentate, attraverso un confronto diretto con il testo, le connessioni principali dell’eterno ritorno in riferimento ad altre dottrine del sistema di Nietzsche. La finalità principale è quella di caratterizzare la dottrina attraverso la ricognizione delle acquisizioni concettuali dei quattro grandi interpreti, per presentare un quadro generale sull’argomento e, soprattutto, porre le basi per un possibile confronto con la posizione deleuziana sullo stesso. Tale posizione è, infatti, discussa direttamente nel terzo e ultimo capitolo: l’originalità delle visioni di Deleuze colloca il “pensiero dei pensieri” di Nietzsche in un contesto profondamente diverso da quello maturato dalle precedenti esegesi. Attraverso l’analisi degli aspetti salienti della volontà di potenza come differenziale, che occupa la prima parte dello scritto, e successivamente dell’eterno ritorno, scandito, nel corso dell’esposizione, dalla presentazione degli ambiti fondamentali che lo costituiscono, l’interpretazione di G. Deleuze, presentata nel primo capitolo,

Anteprima della Tesi di Luca De Nicola

Anteprima della tesi: Gilles Deleuze e l'eterno ritorno di F. Nietzsche, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Luca De Nicola Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11090 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.