Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto di promozione e valorizzazione del vino siciliano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 prefigurare scenari in cui il vino sia un marcatore culturale a difesa della tipicità, marcatore sociale a gratificazione delle aspirazioni e delle ambizioni sociali dei consumatori, e contemporaneamente oggetto di un consumo senza confini. Il vino, in ogni caso, resta il segno inequivocabile di un’identità culturale e tradizionale di un popolo, un segno che la storia ci ha consegnato e la sua difesa coincide con la difesa dell’identità. (dal sito winenews.it) Ecco perché, alla base del nostro progetto, non vogliamo considerare il vino solo per le sue caratteristiche organolettiche, o per le tecniche enologiche all’avanguardia, che pure sono importanti e la cui conoscenza è tra l’atro sempre più diffusa in un mondo di appassionati che si allarga sempre più. Il concetto di “Vino” che si vuole promuovere, nella fattispecie del vino siciliano, è soprattutto quello delle sensazioni, delle emozioni (la “piacevolezza del vino” di cui parla Maroni) e dell’indissolubile legame con la terra di origine, con le sue tradizioni, i suoi sapori, i suoi paesaggi, ossia con quello che i francesi definiscono “terroir”.

Anteprima della Tesi di Luciana Squadrilli

Anteprima della tesi: Progetto di promozione e valorizzazione del vino siciliano, Pagina 2

Tesi di Master

Autore: Luciana Squadrilli Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10914 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.