Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pedagogia vocale e terapia riabilitativa nello specifico attorale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.2 SCOPERTE NELLA SCIENZA E NELL’ARTE: DAL ‘700 AI GIORNI NOSTRI L’approdo ad una concezione dell’arte attorale intesa in senso antropologico è conquista recente. Si ritiene utile pertanto tracciare un breve percorso delle teorie e delle idee che, dagli inizi del XVIII secolo ad oggi, hanno contribuito alla formazione di una vera e propria pedagogia dell’attore. Il problema del teatro, nella seconda metà del ‘700, non era diverso da quello della scienza che, nello stesso periodo, tentava di esplicitare le proprie basi epistemologiche. Nel campo medico, nuove e importanti teorie vennero formulate circa la meccanica vocale. Nell’antichità il funzionamento degli organi vocali era stato comparato a quello degli strumenti musicali (Galieno –IIsec. d.C.). Tale concezione perdura fino al Rinascimento, con Fabrizio d’Aquapendente che paragona il laringe ad un flauto, il cui corpo fu identificato prima nella trachea e

Anteprima della Tesi di Maria de Miranda

Anteprima della tesi: Pedagogia vocale e terapia riabilitativa nello specifico attorale, Pagina 11

Diploma di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Maria de Miranda Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5070 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.