Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'analisi sensoriale degli oli vergini di oliva: aspetti storici, legislativi e tecnico scientifici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

l�olio assunse ben presto un preciso valore sacrale nelle funzioni di investitura o di passaggio di ruolo pubblico. Nel mondo mediorientale l�unzione diviene simbolica nella procedura di proclamazione del titolo regale e configura la missione fondamentale di un uomo nei confronti del suo popolo. I sovrani egiziani conferivano il titolo di luogotenente versando olio sul capo dei prescelti. Fu grazie alla fitta rete dei traffici e dei mercati dei Fenici e all�espansione politica dei Greci che l�olio e l�olivo arrivarono in Occidente. Se per il popolo ebraico fu Dio a donare a Adamo, ormai prossimo alla morte, i tre semi che il figlio di Seth pose tra le sue labbra prima di seppellirlo e dai quali germogliarono il cedro, il cipresso e l�olivo; � alla dea Iside, moglie di Osiride, che gli antichi egizi rendevano omaggio per avere dato loro la capacit� di coltivare il sacro albero e di estrarre dai suoi frutti il prezioso olio. Secondo un mito diffusissimo nell'Ellade l'ulivo era un dono di Atena, la romana Minerva che contendeva al dio del mare, Poseidone, la supremazia dell'Attica. I due, davanti ad un tribunale degli dei presieduto da Zeus, si sfidarono offrendo un dono ciascuno ad Atene.

Anteprima della Tesi di Annalisa Di Felice

Anteprima della tesi: L'analisi sensoriale degli oli vergini di oliva: aspetti storici, legislativi e tecnico scientifici, Pagina 5

Tesi di Master

Autore: Annalisa Di Felice Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4524 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.