Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione del trasporto aereo e accordi tra aerolinee: dalla deregolamentazione al dopo 11 settembre

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I.2. Dalla regolamentazione all'Airline Deregulation Act A partire dal '38 e fino ai primi anni Settanta il Civil Aeronautics Board operò in piena sintonia con lo spirito che aveva portato alla emanazione del CAA. Innanzitutto assegnò le concessioni per lo sfruttamento delle rotte alle sedici aerolinee già presenti prima del 1938 (concessioni che vennero definite Grandfather Rights), proibendo ad esse nel contempo di espandere la propria rete (network) di destinazioni, a meno che non fossero state in grado di provare il beneficio sociale che poteva derivare dall'introduzione di quelle rotte che essi volevano iniziare a servire e a patto che ciò non fosse stato causa di danno economico per gli altri operatori concorrenti. Almeno ufficialmente, l'operato del CAB era volto a perseguire il principio del pubblico interesse e ciò fu realizzato attraverso una politica assolutamente ostile a qualunque forma di competizione. In un contesto siffatto trova piena giustificazione l'azione di sostegno che tale ente esercitò nei confronti delle aerolinee finanziariamente più deboli, al fine di garantire a qualunque attore operante nel comparto ritorni economici soddisfacenti. Tuttavia, parallelamente, tale modo di procedere condusse alla formazione di enormi posizioni di rendita, laddove erano invece presenti condizioni economiche più solide, legate perlopiù al possesso delle rotte più redditizie. L'azione del CAB si esplicò a partire dalla fine degli anni Cinquanta anche in ambito tariffario: muovendosi ancora una volta lungo direttrici contrarie allo spirito del libero mercato, uno stretto controllo fu esercitato sulla variabile prezzo. Tenendo conto del fatto che, a partire dalla fine del conflitto mondiale, le aerolinee avevano avuto la possibilità di introdurre progressivamente nelle flotte nuovi modelli di aeromobili e tecnologie più avanzate, in grado di ridurre

Anteprima della Tesi di Luca Varriale

Anteprima della tesi: Evoluzione del trasporto aereo e accordi tra aerolinee: dalla deregolamentazione al dopo 11 settembre, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Varriale Contatta »

Composta da 320 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6506 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.