Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi iterativi per la risoluzione di sistemi di equazioni lineari. Valutazione delle performance attraverso un codice Visual Basic

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE V sistemi di equazioni differenziali, ordinarie o a derivate parziali. Se la discretizzazione Ł abbastanza fine, allora essa pu dar luogo ad un sistema lineare di dimensione molto grande. D'altra parte la particolare natura delle equazioni differenziali insieme a particolari scelte delle discretizzazioni, danno luogo generalmente a sistemi lineari di forma particolare che consentono l'uso di certe tecniche iterative che sono presentate e studiate nel capitolo 1 paragrafi 1.4-1.5-1.6-1.7. Per il fatto che il sistema lineare Ł uno strumento di base della modellistica matematica, ne scaturisce la necessit di avere a disposizione algoritmi efficienti e per i quali siano note le propriet di stabilit . Alla variet di contesti in cui pu nascere un sistema lineare, corrisponde un altrettanta variet di tipi di sistemi da risolvere. Per esemplificare, i sistemi che provengono dalla risoluzione di equazioni alle derivate parziali sono sostanzialmente diversi, per dimensione, propriet di simmetria o numero di elementi nulli nella matrice dei coefficienti, da quelli che si ottengono nei modelli di tipo stocastico per la simulazione di code. Anche nell ambito di una stessa categoria di problemi, come quelli relativi alle derivate parziali, il tipo di sistema pu variare a seconda del metodo di discretizzazione utilizzato: differenze finite, metodi spettrali o elementi finiti. Inoltre anche nell ambito di un particolare metodo, come negli elementi finiti, dal tipo di elemento utilizzato. E importante, pertanto avere a disposizione una variet di algoritmi, dai quali poter scegliere il piø adatto, per stabilit ,

Anteprima della Tesi di Gerardo Forte

Anteprima della tesi: Metodi iterativi per la risoluzione di sistemi di equazioni lineari. Valutazione delle performance attraverso un codice Visual Basic, Pagina 2

Diploma di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Gerardo Forte Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2386 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile solo in CD-ROM.