Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione multimediale nelle società sportive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 per la trasmissione delle partite in diretta radiofonica. La società vende il diritto in esclusiva per un arco di tempo concordato, solitamente un anno, ad un’emittente la quale diffonde nel cosiddetto mondo dell’etere la radiocronaca delle partite ufficiali della società. Pertanto se con le emittenti nazionali la società fa parte di un “tutto sportivo”, con le emittenti locali, alla fine con una di queste, instaura un rapporto di preferenza, più collaborativo e sinergico, in cui si perfeziona una contrattazione economica diretta. Ciò che avviene con la radio si complica ulteriormente con la televisione. Qui bisogna distinguere tra varie tipologie di emittenti: nazionali pubbliche e private, locali, satellitari, a pagamento, e, per tre tra le maggiori società calcistiche, addirittura canali televisivi propri. Per quanto riguarda il rapporto instauratosi con la televisione nazionale, pubblica o privata che sia, non ci sono differenze di rilievo con quanto descritto in precedenza in merito al rapporto con le emittenti radiofoniche nazionali. La società non risulta coinvolta in prima persona né nella contrattazione con le emittenti per la vendita dei propri diritti d’immagine, dove è di norma rappresentata dalla rispettiva federazione o lega, né nella programmazione sportiva prodotta e trasmessa dalle emittenti. Con le televisioni locali, operanti nel medesimo territorio, si ha invece un rapporto decisamente più coinvolgente, data la collaborazione nella realizzazione di trasmissioni a tema che crea un ponte mediatico con i tifosi-spettatori, risorsa economica fondamentale per entrambe le parti, i quali solitamente possono intervenire e interloquire telefonicamente

Anteprima della Tesi di Marco Chiesa

Anteprima della tesi: La comunicazione multimediale nelle società sportive, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Marco Chiesa Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7274 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.