Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Costituzione francese del 1958 e l'Unione europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I più limitato, il Presidente in carica, V. Auriol 14 , ha innegabilmente dedicato specifica attenzione al settore della politica estera. Sempre informato dal Governo sulla politica estera, egli ha infatti considerato tra i suoi compiti quello di “assicurare la continuità della politica estera e difendere gli interessi vitali della nazione”. Basti come unico esempio la posizione e il ruolo francese in occasione della nascita della Comunità Europea di Difesa, che fallirà proprio per l’opposizione della Francia 15 . Si parla, per la Quinta Repubblica, di domaine réservé 16 del Presidente della Repubblica nel settore della politica estera, rispetto al quale sono stati anche formulati dubbi sulla costituzionalità, stante la crescente internazionalizzazione di tutte le materie, anche quelle interne, per cui il Presidente potrebbe trovarsi a decidere di questioni solo formalmente afferenti al potere estero, ma in realtà rilevanti più incisivamente sul versante del diritto interno. 14 Si veda F. BRUNO, Il parlamento italiano e i trattati internazionali. Statuto albertino e Costituzione repubblicana, Giuffre’ editore, 1997, p. 205 e ISOART P., Les rapports du Président de la République et du Premier Ministre en politique étrangère, in De Gaulle et ses Premiers Ministres 1959-1969, Paris, 1990, p.259-260. 15 F. BRUNO, op. cit., Giuffre’ editore, 1997, p. 205 16 La teoria del domaine réservé è da attribuirsi in origine, nel 1959, al decano G. Vedel e al presidente del Conseil Constitutionnel Chaban-Delmas, secondo quanto detto da Maurice Duverger in Une république consulaire, Encyclopédie française, L’État, p. 221. Cfr. J. MASSOT, Chef de l’État et Chef du Gouvernement ; dyarchie et hiérarchie. Préface de G.Vedel. Paris, La Documentation Française, 1993, p. 102

Anteprima della Tesi di Sergio Serra

Anteprima della tesi: La Costituzione francese del 1958 e l'Unione europea, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sergio Serra Contatta »

Composta da 292 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4137 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.