Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Formazione continua nella sanità: il programma di educazione continua in sanità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

soprattutto dall’essere in grado di attuare la propria conoscenza attraverso il saper divenire. Le risorse umane devono essere capaci di coprire ruoli sempre più complessi, sviluppando le loro performance individuali. Il loro lavoro non consiste più in una serie di compiti da eseguire, ma si trasforma in una sorta di missione da compiere, dove le condizioni operative risultano difficilmente descrivibili in procedure, e dove scelte e decisioni non dipendono più strettamente dalla gerarchia. Nel contesto che si viene così delineando, l’apprendimento rappresenta un fattore significativo di cambiamento dove il requisito fondamentale diventa la capacità di imparare: imparare ad apprendere ed imparare ad accettare il cambiamento. La centralità della formazione è stata di recente posta al centro dell’attenzione del mondo sanitario con l’istituzione dell’educazione continua in medicina, che rappresenta un programma nazionale di accreditamento delle iniziative formative. Ogni intervento formativo è sottoposto ad una Commissione del Ministero della Salute che valuta la qualità attraverso precisi indicatori di riferimento e tramite il grado di rispondenza delle iniziative agli obiettivi di formazione stabiliti a livello nazionale e regionale. L’interesse per l’educazione continua in medicina nasce da alcuni fattori: in primo luogo, dal fascino esercitato da questa nuova iniziativa formativa che pone il nostro Paese all’avanguardia in Europa e nel mondo in uno dei contesti più discussi e criticati come quello della qualità dell’assistenza alla persona. Ancora di più affascina le notevoli implicazioni pedagogiche che circondano e caratterizzano questa nuova politica di formazione continua. In secondo luogo, l’interesse nasce dalla convinzione che la E.C.M. rappresenti una grande opportunità di crescita, di miglioramento e di arricchimento culturale per il Servizio Sanitario Nazionale che, fin dalla sua nascita, nel 1978, ha dovuto affrontare un profondo mutamento in termini economici, finanziari e organizzativi. L’avere introdotto, dopo circa venticinque

Anteprima della Tesi di Gianni Minazzo

Anteprima della tesi: Formazione continua nella sanità: il programma di educazione continua in sanità, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Gianni Minazzo Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 40088 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 170 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.