Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il potere dei consumatori e il condizionamento delle strategie delle multinazionali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il futuro, però, resta molto incerto. Che accadrà quando le considerazioni etiche dell’impresa ed il raggiungimento dei profitti arriveranno a divergere sostanzialmente? Se le multinazionali inizieranno a rifiutare di pagare i costi più cari della responsabilità sociale, preferendo invece spostare o ritirare i loro investimenti, avranno i politici, i gruppi di pressione o i consumatori il potere necessario per impedirglielo? Ed i consumatori stessi, come reagiranno ad una recessione economica? Quando il vincolo del bilancio familiare diventerà più stretto, cosa sceglieranno tra un prodotto “etico” che costa di più ed uno “per niente etico”, ma che costa molto di meno? Le multinazionali non anteporranno mai un commercio etico o l’investimento sociale al guadagno, quando ci fosse un conflitto tra le due opzioni. Esse agiranno sempre, come è anche giusto che sia, nell’interesse del valore del profitto ed è proprio per queste ragioni che un consumo più critico da parte dei consumatori ed una sempre maggiore attenzione dei massimi Organismi internazionali non dovranno mai venir meno, se si desidera che gli investimenti delle multinazionali, oltre ad essere una condizione necessaria per i PVS, diventino anche una condizione sufficiente per garantire una crescita economica equilibrata, che tenga conto cioè delle esigenze umane, sociali, ed ambientali di tutte le civiltà.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Calamia

Anteprima della tesi: Il potere dei consumatori e il condizionamento delle strategie delle multinazionali, Pagina 4

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giuseppe Calamia Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4850 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.