Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I valori e il processo decisionale nelle organizzazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione L’argomento oggetto di tesi riguarda le relazioni tra i valori, intesi come un’organizzazione durevole di credenze su cosa bisognerebbe perseguire, e il processo decisionale, inteso come un processo attivato da una situazione problemica. Gli scopi della ricerca sono: mettere in evidenza sperimentalmente come il sistema dei valori possa influenzare le caratteristiche qualitative del decision making organizzativo, promuovere una lettura del contesto a più livelli e consentire una realizzazione più ampia delle potenzialità dei sistemi organizzativi. La centralità dell’argomento oggetto di tesi è data dalla sua attualità, dal crescente interesse per l’approccio alla complessità in ambito organizzativo e dalle molteplici applicazioni consentite. La tesi si divide in due parti: la prima parte costituisce il quadro teorico di riferimento della ricerca che orienta gli obiettivi e consente di inserire in una rete di contenuti i risultati raggiunti. Questa è strutturata in quattro capitoli: 1. Nel primo capitolo abbiamo affrontato il tema dei valori in psicologia secondo la letteratura sull’argomento e abbiamo presentato tre strumenti per la misurazione dei valori. Abbiamo

Anteprima della Tesi di Maria Cristina Perica

Anteprima della tesi: I valori e il processo decisionale nelle organizzazioni, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Maria Cristina Perica Contatta »

Composta da 214 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8897 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.