Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le trasformazioni culturali e strutturali de ''L'Unità''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 coincidono con la massima espansione politica elettorale del PCI di Enrico Berlinguer, a rifluire. Crollato e diviso il PCI alla fine degli anni ottanta, “L’Unità” abbandona quindi il suo referente politico, perde un pubblico ormai di nicchia, fedele e costante nel tempo, per confrontarsi con il mercato, desiderando allargare il proprio campo di comunicazione (il ricevente del messaggio). È il giornale come struttura a muoversi, è il giornale che moltiplica le sue iniziative per allargare il consenso e il pubblico. In questo senso sono da collocarsi le numerose iniziative editoriali e giornalistiche che dal 1994 hanno visto “L’Unità” inserirsi nella competizione dell’informazione, proponendosi come capofila degli altri giornali. 9 In sostanza un quotidiano che cerca di trasformarsi da organo di partito a giornale d’area e d’opinione. Sullo sfondo infatti s’intravede il processo di privatizzazione, a tutt’oggi non ancora perfezionato. Questa trasformazione si combina con il crollo del muro di Berlino. L’incontro tra il quotidiano e quella che sarà la nuova classe dirigente del partito sembra dare inizio al rinnovamento e del partito e del quotidiano (che cerca così di esprimere il nuovo, differenziandosi dalla tradizione comunista). 10 Nella seconda parte del nostro lavoro cercheremo di dare risposte a queste domande, dedicandoci a un confronto tramite parole chiave e analisi del messaggio comunicativo per mettere in risalto i mutamenti avvenuti dopo il millenovecentottantanove. Infatti non solo la struttura e la proprietà de “L’Unità” sono cambiati nell’ultimo decennio: tutta la cultura comunista e di sinistra è andata ridefinendosi, riformulando i propri modelli e confrontandosi di volta in volta con il pensiero socialista, con l’attenzione del mondo cattolico per la solidarietà, con le nuove sensibilità ambientaliste ed 9 Vanno ricordate la prima collana di videocassette abbinate al quotidiano, il varo dell’edizione locale “Mattina” in Emilia Romagna e Toscana, il nuovo settimanale a proprietà mista, Diario. 10 Non a caso, prima Massimo D’Alema poi Walter Veltroni, entrambi direttori de “L’Unità” in ommenti differenti e cruciali, hanno collocato il quotidiano su posizioni più innovative e audaci del Partito, quasi fosse un’avanguardia sperimentale.

Anteprima della Tesi di Luca Zanelli

Anteprima della tesi: Le trasformazioni culturali e strutturali de ''L'Unità'', Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Luca Zanelli Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1137 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.