Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il diritto alla comunicazione nel nuovo panorama tecnologico della convergenza multimediale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Infatti, di questa distinzione tra i vari tipi di sistemi trasmissivi ha tenuto conto il codice postale e delle telecomunicazioni (d.p.r. 29/3/1973, n.156), tuttora vigente sebbene in buona parte superato. Infatti, nonostante l’ampiezza che caratterizza la formula dell’art.1, riferito ai servizi di telecomunicazione in genere, i titoli II, III e IV richiamano poi la distinzione fra servizi telegrafici, telefonici e radioelettrici, risentendo evidentemente della necessità di collocare i servizi secondo le diverse possibilità della loro realizzazione. In particolare, la telefonia e la telegrafia si distinguono tra loro non per il mezzo utilizzato bensì per la tipologia dei segnali trasmessi. Entrambe si distinguono invece dalle radiocomunicazioni per il mezzo utilizzato. I servizi radioelettrici vengono infatti realizzati sfruttando la proprietà dei campi elettromagnetici di generare onde che si diffondono nell’etere senza necessità di conduttori artificiali e in tutte le direzioni, a distanze che sono limitate soltanto dalla potenza dell’apparato emittente e con frequenze determinate dal numero di onde irradiabili in un dato intervallo temporale. Le applicazioni pratiche delle radiocomunicazioni comprendono a loro volta la radiotelegrafia, la radiotelefonia e le radiodiffusioni.

Anteprima della Tesi di Cosimo Presta

Anteprima della tesi: Il diritto alla comunicazione nel nuovo panorama tecnologico della convergenza multimediale, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Cosimo Presta Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4525 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.