Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La legislazione regionale e l'autonomia comunale in edilizia: la denuncia inizio attività (d.i.a.) ed il recupero dei sottotetti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Emanata in pieno conflitto mondiale, a guerra finita fu quasi tenuta da parte e solo un decennio dopo, cominciò ad avere una ben limitata attuazione tra tante incertezze ed incomprensioni. Di fronte alle gravissime conseguenze della seconda guerra mondiale appena terminata, mentre già cominciava a svolgersi l’attività costruttiva dei privati, si cercò qualche più agile e snello mezzo legislativo, atto a promuovere l’imponente opera di rico- struzione. E fu cosi che si introdusse nel nostro ordinamento giuridico, i piani di ricostruzione con il D.L. del 1 marzo 1945, n. 145. In tal modo fu subito compromesso, sia pure forse per ap- prezzabili esigenze, il risultato — finalmente raggiunto, pur con l’eccezione, certo non trascurabile, dei piani paesistici, previsti dalla legge sulla tutela del paesaggio del 29 giugno 1939, n. 1497 — di avere, con la legge urbanistica, una disciplina organica ed unitaria degli insediamenti edilizi, che negli ultimi anni, nell’attesa vana di una nuova legge urbanistica generale, può rite- nersi solo un’occasione perduta. Con i piani di ricostruzione aven- ti contenuto ed efficacia di piano regolatore particolareggiato si

Anteprima della Tesi di Maciek Morrica

Anteprima della tesi: La legislazione regionale e l'autonomia comunale in edilizia: la denuncia inizio attività (d.i.a.) ed il recupero dei sottotetti, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Maciek Morrica Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5350 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.