Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modelli a risonanza parametrica dell'interazione bioelettromagnetica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 metabolica (che verra in seguito discussa) la quale interagisce sulla cinetica dello ione ligando ma si “genera” nel modello di membrana, intesa come effetto del potenziale a cavallo della membrana stessa. La membrana cellulare è formata da un doppio strato fosfolipidico nel quale sono incorporate varie proteine che svolgono funzioni metaboliche, sono cioè recettori, enzimi, canali di membrana. Due dei meccanismi tra quelli ritenuti essere i primi mattoni dell’interazione tra i campi e il sistema sono la cinetica di adsorbimento di uno ione nel sito recettore di una proteina e il trasporto di ioni attraverso i canali di membrana. Entrambi i processi, specialmente il primo, sono oggetto di modelli biofisici. In molti processi metabolici l’adsorbimento di uno ione ligando nel sito recettore di una proteina è il meccanismo chiave per l’avvio di una catena di eventi biochimici, in quanto il cambiamento della conformazione spaziale della macromolecola ne attiva le funzioni metaboliche. The SK Channel Fig.2 Rappresentazione schematica della struttura di un SK Channel all’interno della membrana cellulare. Particolari della Calmodulina presente nel complesso e dei siti di legame del calcio.

Anteprima della Tesi di Ivano Mallarini

Anteprima della tesi: Modelli a risonanza parametrica dell'interazione bioelettromagnetica, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Ivano Mallarini Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1681 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.