Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Operazioni delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace e obblighi di diritto internazionale umanitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 tendenza a incoraggiare, stimolare e indirizzare il dibattito su una serie di questioni importanti che, fino a quel momento, non erano state fatte oggetto di particolare attenzione. Ma soprattutto, gi� a partire dalla fine degli anni sessanta, le norme di diritto internazionale umanitario, il richiamo al loro rispetto e alla loro effettiva applicazione si avviano a divenire degli importanti argomenti che gli organi delle Nazioni Unite non esitano a proporre per favorire il raggiungimento di una soluzione delle crisi internazionali. In un gran numero di risoluzioni viene pertanto espresso chiaramente l�impegno a far rispettare lo jus in bello e non solamente lo jus contra bellum, tanto pi� che quest�ultimo si � rivelato sempre pi� difficile da garantire. In effetti viene sempre pi� di frequente richiesto ai belligeranti non solo di cessare le ostilit�, ma anche di rispettare il diritto della guerra e di limitare le sofferenze generate dal conflitto, soprattutto per quanto riguarda le parti civili coinvolte. Da queste manifestazioni della prassi si evince chiaramente l�impegno delle Nazioni Unite (che rimarrebbe tuttavia, secondo alcuni autori, meramente �verbale�) 7 a far rispettare il diritto bellico. E� intuibile per� come tale impegno rappresenti, per certi versi, un interessante processo, anche se in via di formazione, in grado di consentire il raggiungimento di soluzioni pacifiche che ristabiliscano la pace e la sicurezza internazionali, tenendo debitamente in considerazione gli aspetti umanitari del conflitto. Il fatto che gli organi delle Nazioni Unite abbiano cominciato a preoccuparsi sempre pi� del rispetto del diritto internazionale umanitario, significa, principalmente, che questi hanno deciso di prendere seriamente in considerazione l�obbligo previsto dall�art.1 comune alle Convenzioni di Ginevra del 1949 8 e l�art.1 par.1, del Primo Protocollo del 1977 9 , in base al 7 CONDORELLI, LA ROSA, SCHERRER (a cura di), op. cit., p.450. 8 L�art. 1, comune a tutte e quattro le Convenzioni, prevede che le Parti contraenti s�impegnino: �to respect and to ensure respect for the present Convention in all circumnstances.� 9 L�art. 1, par. 1 del Primo Protocollo aggiuntivo recita: �The High Contracting Parties undertakes to respect and to ensure respect for this Protocol in all circumstances�.

Anteprima della Tesi di Gian Luca Beruto

Anteprima della tesi: Operazioni delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace e obblighi di diritto internazionale umanitario, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Gian Luca Beruto Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7881 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.