Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ponteach Or The Savages of America

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 indirettamente causato pi� sterminii delle epidemie che travolsero le trib� indigene nel corso del Seicento(morbillo 1634; vaiolo 1636-1948). Queste produssero effetti devastanti sopratutto tra gli Uroni, che passarono da trentamila a dodicimila individui 13 . Padre Laforgue diviene una figura ipertestuale nella letteratura, trasformandosi nel character prototipo stilizzato di FrenchPriest, inadatto alla vita della frontiera e connazionale dei francesi, che assieme agli indiani e agli altri bianchi non anglosassoni come De Haldimar in Wacousta abbiamo detto assumono tendenzialmente il ruolo del villain. Il Ponteach, sulla falsariga del Teatro di Nettuno di Marc Lescarbot, non riesce a dipingere i character indiani senza trasformarli eurocentricamente, mentre i �nuovi� indiani, cio� quegli scrittori che si autodefiniscono nativi, sono irrimediabilmente dentro la cultura anglosassone, e lo sono molto pi� di quanto non siano presenti nella cultura della nation di origine. 13 Delia Guasco, Una Storia Degli Indiani del Nord America, Demetra, 1999, p.25.

Anteprima della Tesi di Matteo Ionta

Anteprima della tesi: Ponteach Or The Savages of America, Pagina 10

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Matteo Ionta Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2086 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.