Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Implementazione di una libreria Mpi-like per una scheda proprietaria multi-Dsp

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 2. Introduzione allo standard MPI ed implementazioni esistenti 13 CAPITOLO 2 INTRODUZIONE ALLO STANDARD MPI ED IMPLEMENTAZIONI ESISTENTI 2.1 Dal Paradigma della Programmazione Sequenziale a quello del Message Passing Il paradigma della programmazione sequenziale prevede che il programmatore abbia una visione semplificata della macchina che prescinda dalla sua reale maggiore o minore complessità [10]. Tutto quello che il programmatore deve considerare nella scrittura di un programma, è una macchina avente un singolo processore che può accedere, in modo esclusivo, ad una propria memoria con una certa capacità. In realtà il paradigma potrà essere implementato in vari modi a seconda della vera struttura della macchina. Per esempio ci può essere un sistema di tipo time sharing, in cui lo stesso processore è condiviso a divisione di tempo da più processi che utilizzano la stessa memoria. Il programmatore vuole restare al di sopra della dipendenza dal diverso tipo di implementazione, nel senso che, il suo programma, dovrà essere scritto e potrà essere eseguito come se realmente girasse su un unico processore con memoria ad accesso esclusivo. Il paradigma message-passing è una naturale evoluzione di questa idea applicata però alla programmazione parallela. Il programmatore immagina di avere diversi processori ognuno con un proprio spazio di memoria e scrive diversi programmi ognuno dei quali girerà su una diversa CPU con la possibilità di instaurare comunicazioni tra i diversi processi. Infatti la programmazione parallela, per definizione, necessita di cooperazione tra i diversi processi affinché possa essere portato al termine un determinato lavoro, tale cooperazione, richiede un qualche tipo di comunicazione.

Anteprima della Tesi di Vito Centonze

Anteprima della tesi: Implementazione di una libreria Mpi-like per una scheda proprietaria multi-Dsp, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vito Centonze Contatta »

Composta da 196 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1491 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.