Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un giornale per emigranti: ''La Voce di Fossacesia''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

sulla vita politica e culturale frentana e su quella degli emigrati nelle Americhe da ormai oltre cinquant'anni. Fermento che, tuttavia, è ancora in corso, seppure con motivazioni e periodicità differenti, e che costituisce un altrettanto territorio di analisi per il moderno modo in cui le terze e quarte generazioni si rapportano e interagiscono con la popolazione abruzzese e frentana attuale. In appendice verranno mostrati stralci di interviste a collaboratori del passato e del presente, grazie alla cui pazienza e disponibilità è stato possibile ricostruire l'evolversi di questa esperienza e le figure salienti della sua storia; racconti di vita e di lavoro grazie ai quali è stato possibile ricostruire il ruolo che il target particolare di pubblico ha avuto ed ha, nella sua interattività, nelle scelte contenutistiche dell'edizione. Speriamo che questo lavoro possa servire da input per un nuovo interesse verso le realtà locali tipiche di ogni regione e di ogni territorio, sovente a torto dimenticate. Per me è stata un'ottima occasione per avvicinarmi alla mia terra in modo diverso e insolito e ho potuto conoscere e capire quanto le tradizioni, anche le più semplici e umili, possano fare da sottile linea di congiunzione tra epoche, generazioni e stili di vita completamente differenti. Come, infatti, può essere riscontrato nelle cronaca del mio "Viaggio a Fossacesia", un breve resoconto che ho voluto inserire all'inizio di questo studio, con l'obiettivo di radicalizzare maggiormente la mia tesi nel tessuto connettivo in cui la storia del giornale raccontata si è sviluppata ed evoluta. Le culture umane, nella loro ricchezza e varietà, costituiscono un prezioso patrimonio di esperienze e una potenziale fonte di novità per ogni popolo; l'importante è saper continuamente corrispondere, con ogni forma e modalità, con chi ne sa più di noi o conosce quel qualcosa che può illuminare e arricchire ogni pensiero. In questo caso, infatti, il medium giornale ha suscitato un'occasione di allargamento culturale e di democratizzazione; ha saputo, in altre parole, riconoscere e soddisfare pienamente il bisogno e la funzione sociale che nella situazione reale si doveva adempiere. Necessità ed esigenza che negli anni, soprattutto negli ultimi decenni, si è ingrandita e ramificata, ha dovuto mutare e specializzare le proprie linee comunicative e di diffusione.

Anteprima della Tesi di Attilio Aristone

Anteprima della tesi: Un giornale per emigranti: ''La Voce di Fossacesia'', Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Attilio Aristone Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2833 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.