Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il registro delle imprese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Il travagliato iter del registro delle imprese Par.I: La regolamentazione prima del 1942 Questa mescolanza di norme ha determinato un sistema complesso, disorganico ed inefficiente. Eguale attenzione merita l utilizzo di registri cartacei previsti dal codice di commercio del 1882 e di un bollettino composto da fascicoli regionali, tenuti dalle Camere di commercio, e fascicoli nazionali, tenuti a cura del Ministero dell Industria 6 . Il sistema pubblicitario transitorio, scaturisce dal mancato coordinamento di tre diverse normative 7 : il regime transitorio previsto dalle norme di attuazione, in base al quale la pubblicit si attua mediante iscrizione nei registri di cancelleria presso il 6 Ermanno Bocchini, Relazione allo schema di disegno di legge concernente l istituzione del registro delle imprese e disciplina del BUSARL e BUSC Unioncamere, 1993 pag.1. 7 Cos distingue Campobasso, Diritto Commerciale: diritto dell impresa, ed. 1997 pag.120 ss .

Anteprima della Tesi di Christian Marini

Anteprima della tesi: Il registro delle imprese, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Christian Marini Contatta »

Composta da 346 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2852 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.