Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La valutazione delle aziende: una rassegna dei principali criteri

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La valutazione delle aziende: una rassegna dei principali criteri **** SCHEMA DI CONTO ECONOMICO RICLASSIFICATO E CASH FLOW Fatturato (Ricavi netti di vendita dei prodotti e delle prestazioni di servizi) +/- Variazione magazzino prodotti finiti - Lavorazioni esterne + Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni = Valore della produzione - Costi per acquisto materie prime e servizi +/- Variazione magazzino materie prime - Altri costi e oneri di gestione + Proventi diversi della gestione caratteristica = Valore aggiunto - Costi del personale = Margine operativo lordo (Ebitda) - Ammortamenti - Accantonamenti = Risultato operativo (Ebit) + Proventi da partecipazioni + Altri proventi finanziari - Oneri finanziari = Risultato lordo della gestione ordinaria + Saldo Proventi/Oneri straordinari = Risultato prima delle imposte - Imposte = Risultato netto d�esercizio (Utile o perdita) + Costi non monetari (Ammortamenti + Quota TFR + Accantonamenti) = Flusso di cassa (Cash flow)

Anteprima della Tesi di Damiano Santarato

Anteprima della tesi: La valutazione delle aziende: una rassegna dei principali criteri, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Damiano Santarato Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8078 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 40 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.