Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dal museo al centro di cultura: l'esperienza del Centre de Cultura Contemporània de Barcelona

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 CAPITOLO 2 DAL MUSEO AL CENTRO Che la Collezione ed il Collezionismo sia alla base del Museo è cosa ben nota. Tuttavia ne ripercorreremo in modo molto sintetico le tappe fondamentali, per meglio definire e comprendere l'esigenza di rinnovamento che attraversa l'istituzione museale negli ultimi anni. 2.1. DALLA COLLEZIONE AL MUSEO Da un semplice approccio filologico risulta evidente che le radici del “Museo” sono da ricercarsi in epoca greca. “” è «il tempio o sacrario delle muse», quindi per traslato una «scuola, palestra delle arti, della poesia» 1 . D'altronde «è soprattutto in Grecia che, dal V sec. A.C. all'età ellenistica, prende adeguatamente corpo un atteggiamento di ammirazione e di valutazione artistica» 2 : il manufatto passa dall'essere considerato esclusivamente per il suo valore d'uso ed il suo valore religioso (si pensi, ad esempio, alle opere ospitate nei vari santuari), all'essere valutato anche in base alle sue caratteristiche qualitative e finanche in base alla firma dell'autore. 1 L. ROCCI, Vocabolario Greco-Italiano, Società Editrice Dante Alighieri, Firenze, 1943, pp. 1254-1255. 2 A. EMILIANI, Raccolte e Musei dall'Umanesimo all'Unità Nazionale in AA.VV., I Musei, T.C.I.:, Milano, 1980, p. 121.

Anteprima della Tesi di Alberto Vincenzo de Rosa

Anteprima della tesi: Dal museo al centro di cultura: l'esperienza del Centre de Cultura Contemporània de Barcelona, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alberto Vincenzo de Rosa Contatta »

Composta da 177 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3313 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.