Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La disciplina giuridica dei contratti swaps

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Va, inoltre, tenuto presente che la consistenza di mercati a pronti e futures può stimolare attività di arbitraggio, senza notevole aggravio delle esposizioni al rischio, al fine di trarre vantaggio dalle imperfezioni del sistema. Non possono essere neppure escluse motivazioni più propriamente speculative, certamente più rischiose, nell’intento di trarre vantaggio dalla capacità di anticipare la direzione e l’entità dei movimenti di mercato. Concludendo si può dire che “i derivati finanziari sono contratti a termine fondamentalmente riconducibili a tre ampie categorie nell’ambito delle quali possono essere annoverate numerose varianti: i futures, gli swaps, le options; essi si iscrivono a pieno titolo nel libro dell’innovazione in quanto capaci di dare una risposta più efficiente alla domanda di taluni fondamentali servizi finanziari in alternativa alle tradizionali operazioni del mercato cash” 20 . 20 Soda P.A., “I derivati finanziari nella vigilanza prudenziale”, in “I derivati finanziari”, cit., p. 45.

Anteprima della Tesi di Flavio Rivellini

Anteprima della tesi: La disciplina giuridica dei contratti swaps, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Flavio Rivellini Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5099 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.