Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Abbattimento degli odori nelle cucine industriali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 I fumi inoltre contribuiscono all�emissione di particolato fine e di sostanze organiche volatili, gi� presenti in quantit� elevate nell�ambiente urbano. Tali sostanze sono ritenute cancerogene da alcuni studi condotti, anche se ci� non � stato inequivocabilmente confermato [2]. Uno studio � stato realizzato nel 1999 dal EPD 1 con l�obiettivo di trovare le cause dell� aumento dei reclami. I risultati hanno indicato che la maggior parte dei ristoranti (91,5%) come misura preventiva ha installato sistemi di abbattimento degli odori, di cui la quasi totalit� (84,1%) sono a bassa efficienza come filtri per grassi, macchine lavaggio aria e diluitori d�aria. 2 A ci� si devono sommare capacit� inadeguate installate e una scarsa o del tutto assente manutenzione, presupposti per un� inefficiente controllo delle emissioni. Da una stima di massima si � visto che i fumi generati dalle cucine sono significativi e dello stesso ordine di grandezza di altre emissioni da combustione (tabella 1). Totali tonnellate/anno PM 3 10 tonnellate/anno PM 2,5 tonnellate/anno Emissioni totali di fumi dai camini delle cucine 1500 1170 850 Tabella 1 Tali fumi comprendono un ampio campo di sostanze, quali oli, grassi, idrocarburi alifatici e poli-aromatici, ammine aromatiche e aldeidi. Il tipo e la quantit� degli inquinanti emessi dipende principalmente dai prodotti cucinati, dalle modalit� di cottura e dal combustibile utilizzato per la cottura. Il sistema di filtraggio deve essere quindi progettato, realizzato e mantenuto efficiente per assicurare ottime prestazioni tenendo in considerazione le singole esigenze. Il lay-out dell�impianto deve essere frutto di un precedente studio delle 1 EPD: Enviropmental Protection department of Hong Kong 2 Dati forniti dall�Epd of Hong kong 3 PM: Particelle in sospensione nell�aria di diametro inferiore al valore indicato

Anteprima della Tesi di Stefano Turchet

Anteprima della tesi: Abbattimento degli odori nelle cucine industriali, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Stefano Turchet Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7746 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.