Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'acquisto dei prodotti da agricoltura biologica e il consumatore

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Infine dettare le regole gli accorgimenti e consigli per far si i il consumatore non sia ingannato e che il mercato non sia distorto. Per questo motivo il punto focale del mio lavoro è rappresentato dall'esame approfondito di un tipo di agricoltura ancora poco conosciuta nell'ambito regionale: l'Agricoltura biologica e i sui prodotti, contrapposta alla sviluppata e criticata Agricoltura convenzionale. Si è iniziato con il dare la definizione di Agricoltura biologica e di cosa implichi l'applicazione di questo nuovo metodo, facendo riferimento alle regole imposte dell'IFOAM (International Federation of Organic Agricolture Movements) ed analizzando i vantaggi e gli svantaggi che sono presenti. Si è passati poi ad esaminare il Regolamento n. 2092/91 emanato dal Consiglio della Comunità Europea. Il Regolamento n. 2092/91 ha disposto l'iter necessario all'adozione del metodo colturale biologico, imponendo le regole e i principi comuni da adottare nella Comunità Europea. Questo Regolamento è stato il primo passo verso la tutela del mercato di tali prodotti con norme inerenti le tecniche di coltivazione, la vendita, la trasformazione e la loro importazione, tutelando così non solo i produttori, ma anche i consumatori e quanti legati al settore. Successivamente, sempre da parte della Comunità Europea, al fine di ridurre la produzione agricola in eccesso e favorire un'agricoltura conciliabile con il benessere ambientale, si è avuta l'emanazione di un altro Regolamento n.2078/92, che ha incentivato la pratica dell'Agricoltura biologica in Europa con l’intenzione di contenere i prezzi. Successivamente si è analizzato l'evolversi del Regolamento 2092/91, cioè il nuovo Regolamento 1804/99, recante disposizioni in merito alla produzione biologica nel settore zootecnico, disposizioni tanto attese che hanno finalmente colmato il vuoto legislativo lasciato dal Reg. 2092/91, facendo sì che l'Agricoltura biologica diventasse completamente disciplinata oltre per le produzioni vegetali anche per quelle animali.

Anteprima della Tesi di Michele Lacanna

Anteprima della tesi: L'acquisto dei prodotti da agricoltura biologica e il consumatore, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Michele Lacanna Contatta »

Composta da 67 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4663 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.