Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La guerra civile in Grecia, il declino della potenza britannica e l'affermarsi dell'egemonia americana sull'Europa Occidentale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Grecia, insieme alla Turchia, assurse un ruolo particolarmente rilevante nei piani strategici della marina inglese, quale parte integrante del complesso difensivo britannico del Mediterraneo orientale. Oltre alla rilevanza strategica, vi erano, comunque, anche altri motivi per i quali la Gran Bretagna non poteva restare indifferente alle sorti della Grecia. Gi� dagli anni �30 era sensibilmente aumentato l�interesse economico inglese per il paese ellenico, non solo a seguito dell�incremento degli scambi commerciali - dal 1933 al 1935 le importazioni dall�Inghilterra erano raddoppiate 3 - ma anche perch� l�Inghilterra era la fonte primaria di finanziamento all�economia greca, costantemente a corto di capitali: nel 1935 la met� del debito pubblico greco era in mano a banche ed istituti di credito inglesi 4 . Pertanto, considerati gli interessi britannici in gioco, era fondamentale, come affermava il ministro britannico della Guerra Halifax, che �non si doveva permettere che la Grecia passasse sotto l�influenza tedesca, a causa delle conseguenze politiche, economiche e strategiche che ne sarebbero derivate�. Il ripristino della monarchia in Grecia, intervenuto con il referendum del 3 novembre 1935, venne salutato con ampia soddisfazione dal governo britannico. Di fatto, la monarchia era ritenuta un fattore di stabilit� nella tormentata vita politica del paese ed il Re Giorgio II� era particolarmente benvisto dagli inglesi: durante l�interludio repubblicano della Grecia, il Re aveva vissuto in esilio a Londra dove aveva stretto amichevoli rapporti con la corte inglese e con le maggiori autorit� politiche britanniche; il Re era consideravano, non a torto, un amico �personale� dell�Inghilterra. In occasione del citato referendum, la Gran Bretagna, contrariamente all�atteggiamento di espressa neutralit� tenuto nel corso del tentativo di 3 R.CLOGG, �Storia della Grecia��, op.cit., pg 126 4 J.V.KOFAS, �Authoritarianism in Greece: the Metaxas regime�, New York 1983 p.912

Anteprima della Tesi di Sandro Paciotti

Anteprima della tesi: La guerra civile in Grecia, il declino della potenza britannica e l'affermarsi dell'egemonia americana sull'Europa Occidentale, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sandro Paciotti Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2692 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.