Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La guerra civile in Grecia, il declino della potenza britannica e l'affermarsi dell'egemonia americana sull'Europa Occidentale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Grecia settentrionale, per il loro transito in una costituenda Confederazione balcanica 5 . Questa presa decisione aveva alienato i consensi della popolazione greca nei confronti del comunismo, tanto che fu facile per lo schieramento anticomunista presentare il KKE come il partito antinazionale per eccellenza, accusa particolarmente pesante nel paese dove il sentimento nazionale e patriottico era particolarmente vivo a causa di continue guerre di confine. Pertanto, il Partito Comunista Greco rimase per lungo tempo debole e diviso; solo negli anni �30 cominci� a recuperare del terreno. La politica del partito mut� radicalmente nel 1935 allorch�, abbandonato in parte il settarismo e le utopie bolsceviche, irrealizzabili nel contesto greco, rivalut� integralmente i propri obiettivi e la propria politica. Il KKE si fece infatti fautore di un programma politico pi� prossimo alla realt� greca, dando maggiore peso alle rivendicazioni degli agricoltori, fino ad allora ignorate, e giungendo perfino a formulare una propria proposta di radicale riforma agraria 6 . Il KKE abbandon� anche la controversa posizione tenuta sul problema della Macedonia autonoma, limitandosi a chiedere per tutte le minoranze macedoni uguali diritti costituzionali. Nell�autunno del 1935 il KKE, mitigando la sua intransigente dottrina antiborghese - �chi non � stalinista � fascista� - si dichiar� persino favorevole ad appoggiare un governo democratico, purch� antifascista 7 . Finalmente, nelle successive elezioni del gennaio 1936, il KKE riusc� ad uscire dall�isolamento, ottenendo l�elezione di quindici deputati. 5 Giorgio VACCARINO, �La Grecia tra Resistenza e guerra civile (1940-1949)�, Milano 1988, pag. 54 6 J.V.KOFAS, �Authoritarianism��, op.cit., pag.37-38 7 A. SOLARO, �Storia del Partito Comunista Greco�, Milano 1973, pag.68

Anteprima della Tesi di Sandro Paciotti

Anteprima della tesi: La guerra civile in Grecia, il declino della potenza britannica e l'affermarsi dell'egemonia americana sull'Europa Occidentale, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sandro Paciotti Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2692 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.