Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il commercio equo e solidale: indagine sugli acquirenti delle ''Botteghe del Mondo'' di Bari e provincia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE 1. La globalizzazione economica ed i suoi effetti Nel decennio tra il 1780 ed il 1790 nasce il liberismo economico teso alla libera circolazione delle merci come garanzia di benessere. Il sorgere poi delle prime industrie segn� il passaggio dal capitalismo commerciale a quello industriale. Gli anni tra il 1850 e il 1870, in particolare, rappresentano un periodo di grande espansione economica, nel corso del quale il libero mercato conquist� tutta l�Europa, creando una rete di scambi tra i singoli Stati. Le relazioni economiche che andavano instaurandosi contribuirono alla formazione di un solido sistema capitalistico legato soprattutto allo sviluppo dell�industria, accresciuto da una serie di innovazioni sul piano tecnico e scientifico che rivoluzionarono l�attivit� produttiva e, di conseguenza, le abitudini delle popolazioni. Sul lato organizzativo, la piccola fabbrica, divenne sempre pi� inadatta a sostenere le esigenze di una tecnica e di una produzione crescenti e, cos�, verso la fine del secolo, si cominci� ad assistere al fenomeno della concentrazione delle imprese. Quando, poi, gli Stati

Anteprima della Tesi di Rosangelo Giampaolo

Anteprima della tesi: Il commercio equo e solidale: indagine sugli acquirenti delle ''Botteghe del Mondo'' di Bari e provincia, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Rosangelo Giampaolo Contatta »

Composta da 251 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2758 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.