Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Arte in Rete: il sito rhizome.org

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

IL PROBLEMA DELLA DEFINIZIONE DEI TERMINI 2 ~ Carolo Alessio ~ utenti, è un carattere che crea non pochi problemi agli studiosi (ed in particolare agli storici) della new media art. NEW MEDIA ART Se la definizione del vocabolo new media è stata per lungo tempo equivocata, un problema del tutto analogo si registra con i termini utilizzati per indicare le nuove forme d’arte contemporanea che con i nuovi mezzi di comunicazione di massa entrano in relazione. Dato che i termini coniati da critici, artisti o storici dell’arte sono numerosissimi ed a volte uno stesso vocabolo acquista significati molto differenti a seconda della persona che lo utilizza, ci soffermeremo sul significato di alcune definizioni che hanno riscosso tra gli addetti ai lavori un successo maggiore sopravvivendo ad altre cadute in breve tempo nell’oblio. Il vocabolo che più ha riscosso successo all’interno della Rhizome Community è stato il generico new media art. Fin dalla sua fondazione, avvenuta il 2 febbraio 1996, l’organizzazione Rhizome.org si propose il triplice obiettivo di presentare agli utenti della Rete la new media art attraverso il proprio sito web, impegnandosi successivamente a preservare per il futuro i progetti net che costituirono l’archivio ArtBase ed a promuovere un dibattito critico sull’argomento “arte dei nuovi media” attraverso l’interscambio di mail tra una comunità di appassionati ed esperti, carteggio virtuale raccolto in un apposito archivio (Rhizome TextBase) divenuto ormai patrimonio dal valore inestimabile per qualsiasi indagine sulle origini dell’arte digitale. Se la missione di Rhizome fu immediatamente precisata a chiare lettere dal suo fondatore nella sezione INFO del sito www.rhizome.org, online dal 1 agosto 1996, non altrettanto chiaro era il significato del termine new media art al quale Mark Tribe faceva continuamente riferimento: la forma più usata da Tribe per definire il vocabolo è rimasta praticamente invariata dal 1996 ad oggi e corrisponde a quella riportata nel documento informativo Rhizome ArtBase Management Policy all’indirizzo web http://rhizome.org/artbase/policy.htm: we define new media art as art that uses emerging technologies in significant ways 2 . 2 http://rhizome.org/artbase/policy.htm

Anteprima della Tesi di Alessio Carolo

Anteprima della tesi: Arte in Rete: il sito rhizome.org, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessio Carolo Contatta »

Composta da 239 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2256 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.