Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Psicopatologie delle condotte on-line. Aspetti clinici e psicopatologici correlati all'uso di Internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La differenza significativa tra le relazioni intrattenute via Internet e quelle mantenute attraverso altre forme (fax, telefono, posta) consiste in una nuova cultura, governata da regole proprie, che permette e incoraggia gli appartenenti a queste “comunitá virtuali” a intraprendere un contatto con persone completamente estranee. Una comunitá on-line rappresenta la via piú semplice e veloce per incontrare e conoscere altre persone, aggiungendo alle solite modalitá di incontro sociale elementi di diversitá da qualcuno considerati molto attraenti. In questo luogo gli amici sono sempre disponibili a qualunque ora e in qualunque momento, perché la Rete non dorme mai, a differenza della realtá, in cui le persona seguono dei ritmi piú o meno prestabiliti. La comunicazione é estremamente informale e le caratteristiche che solitamente inibiscono le persone riguardo a un eventuale contatto sociale vis-á-vis sono assenti. Tutto si basa sulla percezione del ricevente e sull'abilitá del mittente di entrare nell'immaginario altrui, attraverso caratteristiche che non sono direttamente percepibili ai nostri sensi. In questo contesto diventa molto piú facile cercare la persona ideale, che risponda a tutti i propri bisogni e desideri del momento, perché è tutto giocato sull’immaginazione e l’idealizzazione: questo spiega, per esempio, l'elevata percentuale di relazioni intime nate in Rete e terminate, nella maggior parte dei casi, al momento del primo incontro “reale”. Internet offre la possibilitá di allontanarsi da un mondo dove l'apparenza e determinati standard di desiderabilitá legati esclusivamente all' aspetto esteriore sono diventati troppo importanti per chi non si sente all'altezza; inoltre lo “stare dietro il monitor” dá molta piú sicurezza a persone con problemi sociali o con bassa stima di sé, permettendo loro di esprimere il proprio io ideale senza inibizioni.

Anteprima della Tesi di Sarah Pederboni

Anteprima della tesi: Psicopatologie delle condotte on-line. Aspetti clinici e psicopatologici correlati all'uso di Internet, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Sarah Pederboni Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11029 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.